La Sede del Corso

07 mag 2011, Posted by Direzione Master in medio, No Comments.

La Sede del Corso


Il Programma di Giornalismo Internazionale si tiene a Roma, presso il Circolo Ufficiali delle Forze Armate d’Italia, nell’incantevole palazzina Savorgnan di Brazzà, in Via XX Settembre n. 2. La sede del corso è a due passi dalla Stazione Ferroviaria di Roma Termini, dalla stazione della Metropolitana di Piazza della Repubblica e di quella di Piazza Barberini, vicinissima a Via Veneto e quindi facilmente raggiungibile con qualsiasi mezzo pubblico.

La Palazzina Savorgnan di Brazzà venne edificata all’interno del Giardino Barberini nel 1936 su progetto di Gustavo Giovannoni e Marcello Piacentini.
Il giardino si presentava così come lo aveva sistemato nel 1867 Giovanni Mazzoni.
Alla fine del secolo le aree perimetrali del giardino furono vendute ai privati, con la conseguente trasformazione dell’assetto delle aree verdi.
La villa fu realizzata con prospetto fronteggiante la facciata posteriore di Palazzo Barberini.
La connotazione stilistica la fa risalire più all’impronta di Piacentini, che non a quella di Giovannoni.
I richiami agli stili classici mediante l’uso di balaustre, finestre centinate e strombate, avancorpi di ingresso, riconducono ai progetti contemporanei dell’architetto, più impegnato nell’architettura privata che nelle grandi opere pubbliche.
Il richiamo all’architettura nobile del contesto barocco si ritrova soprattutto nel nicchione di ingresso ove fu collocata una imponente statua di Apollo citaredo, ritrovata all’interno dell’area del giardino.
La Palazzina può essere considerata divisa in due blocchi, di cui la parte posteriore appare decisamente ad uso abitativo di modesta fattura, mentre la parte anteriore si può considerare di rappresentanza sia per l’uso di materiali più nobili che per la distribuzione degli spazi.
Interessante è l’aspetto collegato alle preesistenze archeologiche, che fanno della villa una bene tutelato sia sotto l’aspetto architettonico che archeologico.
Durante la costruzione furono infatti rinvenuti i resti di un antico mitreo del Il secolo d.C. detto Mitreo Barberini.
Gli interni della villa si presentano abbastanza spogli di particolari architettonici, salvo i portali in marmo e alcuni stucchi di semplice fattura, tuttavia nell’insieme l’edificio costituisce uno degli esempi più interessanti dell’edilizia civile di epoca fascista, ma di stile riferito ai canoni classici dell’architettura.

  • Le iscrizioni alla X Edizione del Corso di Giornalismo Internazionale sono aperte.
    Per informazioni contattare la segreteria al n. 06.3280.3627 o via mail all'indirizzo info@giornalismointernazionale.com.
    Il Corso inizierà nel mese di novembre 2016.

http://www.giornalismointernazionale.com/wordpress/wp-content/themes/press